Milano: ancora la capitale del design e della moda?

designMilano, la città del design e della moda all’italiana. Il capoluogo lombardo è una delle universalmente riconosciute come “capitali della moda” insieme a Londra, New York e Parigi.

La crisi economica che sta colpendo l’Italia, però, si è fatta sentire anche a Milano e nel settore della moda, poiché sempre maggiori imprese hanno dovuto chiudere i battenti, con la conseguenza che il fashion si è impoverito di preziose idee e punti di vista. Milano, dunque, resta ancora la capitale del design e della moda?

Indubbiamente la città meneghina rimane ancorata al fashion e al design anche grazie ad eventi particolari come la settimana della moda milanese, il Milano Moda Donna, e a risultati eccellenti dal punto di vista dell’esportazione di mobili ed accessori fashion (la sola Lombardia rappresenta il 27% del totale italiano dell’export del design).

Milano è anche la capitale dei negozi di moda italiani, con il famoso Quadrilatero della Moda che si concentra tra Corso Venezia, Via Montenapoleone, Via Manzoni e Via della Spiga. Qui ci sono negozi di moda delle marche più famose al mondo, come Dolce & Gabbana, Armani, Fendi, Prada, Bulgari e Gucci, nomi che hanno fatto e fanno ancora oggi la storia del fashion “made in Italy”.

Legato al mondo della moda c’è anche quello dei locali notturni, tra discoteche e luoghi fashion dove persone più o meno famose si incontrano per vivere la nightlife meneghina. Per chi volesse provare a lanciarsi in un’avventura imprenditoriale è possibile informarsi su Temporary Shop Milano per l’affitto, a tempo, di locali adibiti a scopri promozionali.

Nonostante la crisi economica, dunque, Milano è ancora oggi la capitale del design e della moda italiana, la città alla quale tutti si rivolgono quando sono alla ricerca di informazioni e spunti sulle ultime tendenze e sulle future mode.

Lunga vita alla moda e al fashion, lunga vita a Milano.