Come trarre il massimo dal proprio WordPress: dai plugin ai corsi

wordpressWordPress è una delle piattaforme CMS più diffuse in assoluto: facile da usare, intuitivo, potente e performante, si adatta alle più disparate situazioni e può essere usato per creare praticamente ogni tipologia di sito web, dai blog fino ai portali web, dai siti web aziendali fino agli e-commerce.

WordPress può essere ottimizzato per ottenerne davvero il massimo e, una volta “tirato a lucido”, è in grado di dare una forza notevole ad un sito web. Ma come si fa? Quali sono i piccoli segreti per raggiungere questo obiettivo?

Per prima cosa, se non hai mai avuto modo di usarla, bisogna sapere come usare questa piattaforma CMS e i corsi WordPress sono  la miglior risposta a questa esigenza, poiché consentono di conoscere questo CMS dalla A alla Z, a partire dal come installarlo fino al come iniziare a personalizzarlo da un punto di vista grafico, senza dimenticare come installare e attivare plugin e come iniziare a creare contenuti.

Proprio i plugin sono la vera “arma segreta” di WordPress: ce ne sono tantissimi e, se scelti con accortezza, possono darti una marcia in più. Per prima cosa ci sono i plugin SEO, pensati appositamente per preparare il sito ad un buon posizionamento sui motori di ricerca. W3 Total Cache e WordPress SEO by Yoast sono i migliori da questo punto di vista. La sicurezza è altrettanto fondamentale e per questo motivo un buon plugin di backup dei file e dei dati, come Backup WordPress.

Infine segnaliamo Sociable, plugin che aggiunge in maniera automatica i link ai propri social network e pagine e post, e WordPress Simple Paypal Shopping Cart, plugin che permette di vendere direttamente con WordPress accettando pagamenti con Paypal.